Tag: affidamento

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 11 novembre 2022, n. 33334. Massima redazionale In tema di prescrizione estintiva, l’onere di allegazione gravante sull’istituto di credito che, convenuto in giudizio, voglia opporre l’eccezione di prescrizione al correntista che  abbia esperito l’azione di ripetizione di somme indebitamente  pagate nel corso del rapporto di conto corrente assistito da […]

Leggi tutto

Rivista di Diritto del Risparmio APPROFONDIMENTI   La rilevanza giuridica del fido di fatto  nelle azioni di accertamento negativo del credito[*]   A cura dell’Avv. Dario NARDONE e del Dott. Fabrizio CAPPELLUTI**   SOMMARIO: 1. Chi è protetto dalla nullità di protezione? – 2. La prova dell’affidamento nel periodo antecedente l’introduzione dell’obbligo di forma scritta […]

Leggi tutto

Nota a App. Venezia, Sez. I, 13 settembre 2022, n. 1922. Massima redazionale In via preliminare, il Collegio veneziano rileva che, secondo il costante orientamento della giurisprudenza di legittimità, nei rapporti di conto corrente bancario, il correntista, che agisca in giudizio per la ripetizione dell’indebito, è tenuto alla prova degli avvenuti pagamenti e della mancanza […]

Leggi tutto

Nota a App. Roma, Sez. Impr., 14 marzo 2022, n. 1692. Massima redazionale Con la recente sentenza in oggetto, la Sezione Specializzata in materia di impresa della Corte d’Appello di Roma ha evidenziato come la presenza costante di saldi negativi non sia, di per sé, sufficiente a configurare un affidamento di fatto, dovendosi, per contro, […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. VI, 4 aprile 2022, n. 10776. Massima redazionale   Nella specie, la Sesta Sezione Civile, nel ritenere manifestamente infondato uno dei motivi del ricorso (segnatamente, nella parte in cui si sosteneva che le mancate diffide al rientro da parte dell’Istituto di credito al correntista, al cospetto dei sistematici sconfinamenti, oltre […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. VI, 10 febbraio 2022, n. 4384. Massima redazionale   L’esigenza di tutela dell’affidamento incolpevole, riscontrabile in ipotesi di buoni all’apparenza appartenenti a una determinata serie quantunque sottoscritti nel vigore di un decreto che avesse modificato la disciplina degli interessi, qualora non manifestassero alcun elemento dal quale il sottoscrittore potesse desumere […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Roma, Sez. XVII, 28 gennaio 2022, n. 1393. di Antonio Zurlo   Nella specie, a fronte di un primo, originario, quesito, il Tribunale di Roma disponeva integrazione della esperita CTU contabile, in considerazione del principio di diritto, stabilito dalla giurisprudenza di legittimità[1], per cui «In tema di contratto di conto corrente bancario, […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 13 gennaio 2022, n. 926. di Donato Giovenzana   Di indubbio pregio l’intervento ermeneutico della Suprema Corte, secondo cui non può ritenersi precluso alle parti, nella loro autonomia contrattuale, che la banca si obblighi a tenere a disposizione del cliente una somma di denaro di entità variabile, rapportata (anche) […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 18 gennaio 2022, n. 1388. di Antonio Zurlo   Con l’ordinanza emessa in data odierna, la Prima Sezione Civile, senza soluzione di continuità con il precedente orientamento espresso, ha chiarito che, in presenza di eccezione di prescrizione, formulata dalla Banca, sia onere del correntista (attore in ripetizione dell’indebito) allegare […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 5 gennaio 2022, n. 188. di Antonio Zurlo   In presenza di eccezione di prescrizione della Banca, è onere del correntista, attore in ripetizione dell’indebito, allegare e provare l’esistenza di un contratto di apertura di credito in conto corrente, che consenta di qualificare come non già solutorie, bensì meramente […]

Leggi tutto