Hai cercato: '''' | 72 Risultati trovati.

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 5 maggio 2022, n. 14208. di Antonio Zurlo Nel caso di specie, parte ricorrente lamentava che la Banca non avesse fornito prova di aver adeguatamente informato sulla natura, sui rischi e sulle implicazioni dell’investimento; in particolare, l’intermediario avrebbe dovuto considerare tutti gli indicatori che un operatore qualificato non poteva […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 22 aprile 2022, n. 12948. Massima redazionale La Prima Sezione Civile, con la recentissima ordinanza in oggetto, ha statuito il seguente principio di diritto: «Posto che l’art. 1227, comma 2, c.c., escludendo il risarcimento per il danno che il creditore avrebbe potuto evitare con l’uso della normale diligenza, impone […]

Leggi tutto

Nota a CGUE, 7 aprile 2022, C-249/21. Massima redazionale La Corte di Giustizia dell’Unione Europea (CGUE), con la recentissima sentenza in oggetto, ha statuito il seguente principio di diritto: «L’articolo 8, paragrafo 2, secondo comma, della direttiva 2011/83/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2011, sui diritti dei consumatori, recante modifica della […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 15 marzo 2022, n. 8463. Massima redazionale In tema di intermediazione mobiliare, laddove il cliente affidi il solo incarico di eseguire degli ordini, ma non anche quello di consulenza, in relazione alla scelta dei prodotti finanziari da acquistare e di gestione del portafoglio, l’Intermediario è, comunque, tenuto, ai sensi […]

Leggi tutto

Nota a CGUE, 24 febbraio 2022, C-143/20 e C-213/20. Massima redazionale Con la recente decisione in oggetto, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha statuito i seguenti principi di diritto: 1) L’articolo 36, paragrafo 1, della direttiva 2002/83/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 novembre 2002, relativa all’assicurazione sulla vita, deve essere interpretato nel […]

Leggi tutto

Nota a ACF, 18 giugno 2021, n. 3888. di Pierpaolo Verri         Con riferimento alla commercializzazione di titoli obbligazionari convertibili aventi carattere illiquido, l’Arbitro per le Controversie Finanziarie ha statuito come una documentazione “carente e lacunosa” integri la violazione degli obblighi informativi che gravano in capo all’intermediario emittente. In particolare, la circostanza […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Lecce, 7 settembre 2021, n. 2407. di Antonio Zurlo   Con la sentenza in oggetto, il Tribunale leccese, in via preliminare, evidenzia come il soggetto impegnato in attività di intermediazione finanziaria, ai sensi del TUF e del Reg. Consob n. 11522/98, sia gravato da un duplice obbligo informativo, integrato, da un lato, […]

Leggi tutto

Nota a ACF, 3 gennaio 2022, n. 4879. Massima redazionale   Con la recentissima decisione in oggetto, l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), senza soluzione di continuità con i precedenti orientamenti, ha ritenuto non meritevole di accoglimento l’eccezione formulata dall’intermediario – resistente, avente a oggetto l’asserita irrilevanza, sul piano causale, dell’omissione informativa, in precipua considerazione […]

Leggi tutto

Nota a ACF, 13 dicembre 2021, n. 4749. Massima redazionale   Nel caso di specie, l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF) evidenzia come non risultasse depositato alcun documento atto a comprovare che, nel momento di disposizione dell’acquisto, l’intermediario resistente avesse adempiuto agli obblighi di informazione, cui era tenuto nella prestazione del servizio di investimento. A […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 11 novembre 2021, n. 33595. di Donato Giovenzana   La Suprema Corte ha rigettato il ricorso avanzato dalla Banca e confermato la sentenza impugnata, secondo cui -) lo strumento finanziario impiegato, apparentemente caratterizzato da una finalità di copertura della variazione dei tassi di interesse sull’esposizione debitoria della società cliente […]

Leggi tutto



Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori

  • Seleziona il periodo