Hai cercato: '''' | 244 Risultati trovati.

Cass. Civ., Sez. III, n. 27442 del 30.10.2018 di Lecci Michael     “È nullo il patto col quale si convengano interessi convenzionali moratori che, alla data della stipula, eccedano il tasso soglia di cui all’art. 2 della I. 7.3.1996 n. 108, relativo al tipo di operazione cui accede il patto di interessi moratori convenzionali”. […]

Leggi tutto

Cass. Civ., Sez VI,Ord. n. 24382 del 04 ottobre 2018 di Andrea Fusco   Nella fattispecie de qua i giudici della Suprema Corte si esprimono, anche se in maniera non esplicita, in merito alla responsabilità della Banca che, attraverso una condotta di tipo omissivo, contravviene all’obbligo di buona fede prescritto dall’art. 1375c.c. rubricato: “esecuzione secondo […]

Leggi tutto

 Tribunale di Torino, sent. n. 4881 del 17.10.2018 di Marco Chironi   La sentenza in questione affronta il noto problema della distinzione tra TAEG/ISC nei mutui fondiari ipotecari con ampi richiami alla normativa sul credito di consumo. Fatti di causa Gli attori chiedevano al giudice adito di accertare che l’istituto di credito avesse applicato un […]

Leggi tutto

Cass. Civ., Ord. n. 24137 del 3 ottobre 2018 di Michael Lecci     Nella fattispecie de qua i giudici della Suprema Corte si esprimono in merito alla natura (regolare/irregolare) dei pegni posti a garanzia della posizione della Banca ed in merito alla data certa della documentazione relativa al «partitario» ed agli atti costitutivi di […]

Leggi tutto

Cass. Penale, Sez. 6, sent. n. 40817 del 14 settembre 2018  di Donato Giovenzana – Legale d’impresa Come noto la ratio della c.d. ‘normativa antimafia’ consiste nell’evitare un uso distorto del credito bancario, piegato a fini elusivi della criminalità.   Nel caso di specie, la Banca ha impugnato il decreto del Tribunale – Sezione misure di prevenzione, […]

Leggi tutto

ABF, Collegio di Coordinamento, 5 aprile 2018, n. 7283 di Antonio Zurlo     L’Arbitro Bancario Finanziario (di seguito, ABF), con una recente pronuncia del Collegio di Coordinamento[1], risolvendo la conflittualità intercorrente tra gli orientamenti manifestatisi in seno ai diversi collegi territoriali, ha perimetrato contenutisticamente il concetto di “clientela”, ai fini della proponibilità e procedibilità […]

Leggi tutto

Cass. Civ. Sez. VI Ord. n. 24144 del 3 ottobre 2018  di Donato Giovenzana   La Suprema Corte, investita del thema decidendum, si è chiaramente espressa sulla valenza dell’assegno privo di data di emissione quale promessa di pagamento. Per gli Ermellini, invero, costituisce nozione di base, elementare – ex art. 2702 c.c.- che la validità – come […]

Leggi tutto

Cass. Civ., Sez. VI, Ordinanza n. 24138 del 03.10.2018 Di Michael Lecci Nella fattispecie in esame la Corte di Cassazione dichiara “datato” il principio, richiamato dal Tribunale di Cagliari, secondo cui la tesi della nullità del mutuo per superamento del limite di finanziabilità sia stata radicalmente sconfessata dalla Suprema Corte con sentenze nn. 26672 e […]

Leggi tutto

Cass. Civ., Sez. 3, Sent. n. 22551 del 25.09.2018  di Donato Giovenzana – Legale d’impresa La Suprema Corte, in relazione alla censura dei ricorrenti secondo cui non vi sarebbe stata alcuna prova dell’avvenuta trasmissione degli estratti conto ad essi clienti e che, pertanto, erroneamente sarebbe stata fatta applicazione dell’art. 1832 c. c.,  precisa che, in […]

Leggi tutto



Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo