Hai cercato: '''' | 7 Risultati trovati.

Nota a App. Milano, Sez. I, 25 luglio 2022, n. 2611. di Antonio Zurlo (segnalazione a cura dell’Avv. Federico Comba) La Corte d’Appello meneghina sancisce nuovamente la “superiorità” della (ormai) famigerata sentenza Lexitor sulla normativa italiana sopravvenuta, conseguendone la rimborsabilità integrale di tutti gli oneri, in caso di estinzione anticipata del finanziamento. Invero, la proposta […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Busto Arsizio, 5 luglio 2022, n. 1038. A cura dell’Avv. Monica Mandico (MANDICO & Partners) Il Tribunale di Busto Arstizio Sentenza n. 1038/2022 pubbl. il 05/07/2022, nella causa di opposizione a precetto proposta contro l’asserita creditrice ha accolto la domanda, dichiarando la carenza di legittimazione attiva. Il giudice con la seguente massima […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Milano, Sez. VI, 12 luglio 2022, n. 6087. A cura dell’Avv. Dario Nardone (Studio Legale Nardone).  Va negata la titolarità attiva del sedicente cessionario del credito che non abbia depositato il contratto di cessione quando l’opponente non si sia limitato a sollevare l’eccezione, maggiormente sfumata, relativa alla impossibilità di individuare se tra […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Vicenza, 29 giugno 2022, n. 1131. Massima redazionale (segnalazione a cura dell’Avv. Gladys Castellano) Nella specie, deve essere sicuramente ritenuta non provata la titolarità attiva della cessionaria quando la descrizione dell’oggetto dei crediti ceduti sia vaga e onnicomprensiva, facendo riferimento alla presenza cumulativa di una serie di criteri tra i quali quello […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. VI, 28 giugno 2022, n. 20739. Massima redazionale Con la recentissima ordinanza in oggetto, la Sesta Sezione Civile ha rassegnato alcuni principi di diritto in tema di cessione di credito. Invero, la giurisprudenza di legittimità[1] ha già enunciato il principio di diritto, per cui la parte che agisca affermandosi successore […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Avezzano, 16 giugno 2022. A cura dell’Avv. Dario Nardone. Va sospesa la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo opposto se la domanda monitoria è stata iscritta a ruolo dal cedente dopo che aveva ceduto il credito, a nulla rilevando la pretesa ultrattività del mandato difensivo conferito dal cedente al proprio difensore; né la […]

Leggi tutto



Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori

  • Seleziona il periodo