Tag: prova apertura di credito

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 29 novembre 2023, n. 33199. Massima redazionale Nella specie, è pacifico tra le parti che il contratto di conto corrente fosse stato stipulato nel 1990; ebbene, in tale epoca non era in vigore né la legge sulla c.d. “trasparenza bancaria” (ovverosia, la legge n. 154/1992), né, tantomeno il D.lgs. […]

Leggi tutto

Nota a ABF, Collegio di Bologna, 3 novembre 2021, n. 22652. Massima redazionale   Nel caso di specie, parte ricorrente fondava le proprie domande unicamente sulla base della perizia elaborata dal proprio consulente tecnico, senza, pur tuttavia, allegare alcuna documentazione contrattuale a sostegno delle proprie asserzioni; si era limitata, infatti, a versare in atti solo […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 18 gennaio 2022, n. 1388. di Antonio Zurlo   Con l’ordinanza emessa in data odierna, la Prima Sezione Civile, senza soluzione di continuità con il precedente orientamento espresso, ha chiarito che, in presenza di eccezione di prescrizione, formulata dalla Banca, sia onere del correntista (attore in ripetizione dell’indebito) allegare […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Napoli, Sez. II, 8 marzo 2021. di Antonio Zurlo           Con la sentenza in oggetto, il Tribunale partenopeo rileva come, con riferimento alla decorrenza del termine di prescrizione, la giurisprudenza di legittimità, assumendo quale premessa necessitata la considerazione per cui il diritto alla ripetizione di un pagamento indebitamente […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Napoli, Sez. II, 22 febbraio 2021. di Antonio Zurlo   Il Tribunale di Napoli reputa fondata l’eccezione di prescrizione sollevata tempestivamente dalla Banca convenuta. Più nello specifico, il giudice napoletano richiama l’orientamento espresso dalle Sezioni Unite[1], per cui l’eccezione di prescrizione risulta validamente proposta senza che l’Istituto possa ritenersi onerato dall’indicare le […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Foggia, Sez. I, 9 marzo 2021, n. 580. di Antonio Zurlo         Nel caso di specie, la pretesa attorea riguardava il rapporto di conto corrente di corrispondenza, con apertura di credito, intercorso tra le parti, dal 1989 al 2005. Al fine di decidere sulle domande e sulle eccezioni delle […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Forlì, 15 febbraio 2021. di Antonio Zurlo          Nei giudizi promossi dal cliente – correntista (o mutuatario), proposti per l’accertamento dell’asserita nullità di clausole contrattuali o dell’illegittimità degli addebiti in conto corrente, in vista della ripetizione di somme richieste dalla Banca, in applicazione delle clausole nulle o, comunque, in […]

Leggi tutto