Hai cercato: '''' | 13 Risultati trovati.

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 14 giugno 2021, n. 16776. di Antonio Zurlo   La Prima Sezione Civile rassegna come questa la giurisprudenza di legittimità, invero a più riprese[1], abbia affermato il principio per cui, avendo riguardo al mutuo fondiario, il limite di finanziabilità fissato, dall’art. 38, comma 2, TUB sia elemento essenziale del […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Lecce, Sez. III, 5 maggio 2021. di Antonio Zurlo         Le circostanze fattuali. Nell’ambito di un’opposizione a precetto, nell’invocare la preventiva sospensione dell’esecutività del titolo, gli attori, tra le altre censure, deducevano la nullità del contratto di mutuo fondiario per mancata indicazione del valore dell’immobile ipotecato, non risultando, consequenzialmente, […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Treviso, 24 maggio 2021. Redazione   L’opponente deduceva la violazione, da parte dell’Istituto bancario opposto, del limite di finanziabilità, previsto dall’art. 38, comma 2, TUB e dall’art. 1 della delibera CICR del 22.04.1995, per i mutui fondiari. Il giudice trevigiano, dopo aver rilevato preliminarmente come, con riferimento all’asserito superamento del limite de […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Taranto, 12 aprile 2021, n. 864. di Antonio Zurlo   Nel caso di mutuo fondiario, l’anomalia nell’indicazione dell’ISC non incide sugli elementi strutturali del contratto e, consequenzialmente, non è suscettibile di comportare gli effetti invalidanti previsti dall’art.117, comma 6, TUB. Invero, l’ISC (sì come il TAEG), introdotto dalla Delibera CICR 04.03.2003, è […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Torre Annunziata, 10 febbraio 2021. di Antonio Zurlo         Parte reclamante contestava l’ordinanza cautelare nella parte in cui il G.E. non aveva accolto l’eccezione di nullità del contratto di mutuo fondiario, per violazione del limite di finanziabilità, ai sensi dell’art. 38, secondo comma, TUB, ritenendo mancante la prova dell’avvenuto […]

Leggi tutto

Nota a ABF, Collegio di Napoli, 15 ottobre 2020, n. 17944. di Antonio Zurlo      Nella fattispecie oggetto del ricorso, trattavasi di un contratto di mutuo fondiario, concesso per l’importo di euro 65.000,00, con durata trentennale e con rate mensili di uguale importo; la metodologia di rimborso pattuita era il c.d. ammortamento “alla francese”[1], in cui, come noto, le rate […]

Leggi tutto

Nota a ABF, Collegio di Milano, 12 marzo 2020, n. 4543. di Marzia Luceri         Il ricorso, oggetto della presente decisione, concerne una richiesta di accertamento della nullità della clausola contrattuale di un contratto di mutuo fondiario ipotecario (indicizzato al franco svizzero) che, ai fini dell’anticipata estinzione, prevedeva il ricorso al meccanismo […]

Leggi tutto

Cass., Sez. I Civ., Ord. n. 219 del 9 gennaio 2020 di Donato Giovenzana     La Suprema Corte ha confutato il Tribunale di Lecco, che aveva respinto l’opposizione allo stato passivo avanzata dall’Istituto di credito, in ragione della mancanza, nel caso in esame, del requisito della contestualità tra stipulazione del mutuo, erogazione delle somme e […]

Leggi tutto

di Donato Giovenzana Cass. pen., III sez., Sent. n. 38608 del 18 settembre 2019   La Suprema Corte in relazione al tema principale sollevato nel ricorso, ovvero la posizione del terzo titolare di diritti di garanzia rispetto ai beni confiscati, ha richiamato il principio affermato dalla giurisprudenza di legittimità, secondo cui, in tema di confisca […]

Leggi tutto



Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo