Autore: Dario Nardone

Nota a Trib. Teramo, 15 maggio 2024. di Dario Nardone Studio Legale Nardone Quando nel contratto di mutuo è specificato unicamente che le parti danno atto della già avvenuta consegna delle somme, senza alcuna indicazione delle modalità (accantonamento provvisorio su un determinato conto temporaneo, assegno circolare, etc.), senza che nell’atto sia specificato che tale consegna […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Pescara, 9 maggio 2024. di Dario Nardone Studio Legale Nardone Va confermato il difetto della legittimazione attiva del cessionario reclamante quando lo stesso non abbia dato prova che il credito contestato sia in possesso di tutti i requisiti indicati nell’avviso di cessione pubblicato in Gazzetta ufficiale – nella specie, la sedicente cessionaria […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. III, 14 febbraio 2024, n. 4140. di Dario Nardone Studio Legale Nardone Anche il contratto concluso per mezzo di Notaio, il cui contenuto sia imposto dal Professionista, può contenere clausole nulle, perché vessatorie ex art. 34 d.lgs. n. 206 del 2005, laddove non sia stato dimostrato dal Professionista lo svolgimento […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. III, 3 maggio 2024, n. 12007. di Dario Nardone Studio Legale Nardone L’atto con il quale il mutuatario, a mente del contratto di mutuo, ricevuta la somma la trasferisca nuovamente alla banca mutuante mediante il deposito su un conto corrente vincolato presso la stessa, integra il c.d. deposito bancario il […]

Leggi tutto

Rivista di Diritto del Risparmio APPROFONDIMENTI Mancata iscrizione all’albo ex art. 106 TUB e Cass. Civ., Sez. III, 18 marzo 2024, n. 7243: tana libera tutti! [*] A cura dell’Avv. Dario Nardone[**] SOMMARIO: Premessa. – 1. Contenuto e conseguenze dell’eccezione. – 2. La distonia di Cass. Civ., Sez. III, 18 marzo 2024, n. 26724/2007 7243 […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Bari, Sez. IV, 25 gennaio 2024. di Dario Nardone Studio Legale Nardone In caso di subdola adozione del “regime composto”, va ricostruito il piano di ammortamento in regime semplice (art. 821 co. 3 c.c.), con contestale applicazione dei tassi BOT ex art. 117 TUB – Ai fini usura, il TEG va calcolato […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Frosinone, 6 marzo 2024. di Dario Nardone Studio Legale Nardone A fronte della eccezione circa la subdola applicazione, nell’ esecuzione del contratto e sulla base dei pagamenti richiesti dalla mutuante, del regime di capitalizzazione composta degli interessi, il CTU deve rispondere ai seguenti quesiti: [stralcio] “accerti e descriva il CTU la formula […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Avezzano, 29 febbraio 2024. di Dario Nardone Studio Legale Nardone Va sospesa l’esecuzione se la cessionaria SPV opposta, soccombente nella precedente fase di merito dell’opposizione all’esecuzione in punto di prova di titolarità attiva del credito (sub judice in appello), notifichi nuovo atto di precetto e promuova nuova esecuzione immobiliare per il medesimo […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Pescara, 26 febbraio 2024. di Dario Nardone Studio Legale Nardone Va dichiarato il difetto della legittimazione attiva del cessionario opposto quando lo stesso non dia prova che il credito de quo sia possesso di tutti i requisiti indicati nell’avviso di cessione pubblicato in Gazzetta ufficiale – nella specie l’opposta non comprovava se […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Lecco, Sez. I, 19 febbraio 2024. di Dario Nardone Studio Legale Nardone Il CTU deve verificare, ai fini usura, sia il TEG contrattuale promesso in caso di estinzione anticipata e risoluzione per inadempimento (anche con applicazione del principio di omogeneità), sia l’eventuale debordo del TAN a seguito della riconduzione del piano di […]

Leggi tutto