Nota a Cass. Civ., Sez. I, 27 ottobre 2020, n. 23568. di Donato Giovenzana   Secondo la ricorrente il giudice del merito avrebbe attribuito al benchmark una valenza contrattuale che esso non aveva; l’indicazione di esso — assume l’istante — “non dà origine a diritti del cliente, né ad obblighi di condotta dell’intermediario, ulteriori rispetto […]

Leggi tutto