Tag: informazione post-contrattuale

Nota a ACF, 28 novembre 2023, n. 7020. di Antonio Zurlo Studio Legale Greco Gigante & Partners «Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono, a volte.» (Oscar Wilde) Nella specie, con precipuo riferimento al rispetto degli obblighi informativi genetici, l’Intermediario ha esibito solo la contabile di acquisto delle obbligazioni, nella quale è […]

Leggi tutto

Nota a ACF, 2 maggio 2023, n. 6519. di Antonio Zurlo Studio Legale Greco Gigante & Partners Oltre alle contestazioni attinenti a violazioni asseritamente poste in essere nella fase genetica degli investimenti, i ricorrenti formulano un rilievo riferibili a inadempimenti non consumatisi istantaneamente al momento dell’esecuzione delle operazioni, ma perpetrati in corso di rapporto; trattasi […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Lecce, 7 settembre 2021, n. 2407. di Antonio Zurlo   Con la sentenza in oggetto, il Tribunale leccese, in via preliminare, evidenzia come il soggetto impegnato in attività di intermediazione finanziaria, ai sensi del TUF e del Reg. Consob n. 11522/98, sia gravato da un duplice obbligo informativo, integrato, da un lato, […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Verona, Sez. III, 26 aprile 2021. di Antonio Zurlo          Con la recentissima sentenza in oggetto, il Tribunale di Verona ha condannato l’Istituto bancario al risarcimento dei danni, in favore del cliente – investitore, in conseguenza della violazione degli obblighi informativi, di natura post – contrattuale, afferenti a un […]

Leggi tutto

Nota a ACF, 28 dicembre 2020, n. 3297. di Donato Giovenzana   Secondo il Collegio arbitrale la ricorrente ha fondato la propria pretesa risarcitoria anche sull’asserita violazione da parte dell’intermediario degli obblighi di informazione nella fase successiva all’investimento, in relazione alla quale la domanda risarcitoria deve ritenersi effettivamente non prescritta. Ebbene, a questo riguardo – […]

Leggi tutto

Nota a ACF, 7 settembre 2020, n. 2863. di Donato Giovenzana   Secondo il Collegio arbitrale va respinta la doglianza di omessa informativa successiva all’acquisto delle azioni, circa il fatto che le azioni stavano registrando una significativa perdita di valore. In argomento, infatti,  il Collegio ha avuto più volte modo di osservare che l’esistenza di […]

Leggi tutto