Sulla risoluzione delle singole operazioni di investimento.



1 min read

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 31 marzo 2021, n. 8997.

Redazione

 

Con la recente ordinanza in oggetto, la Prima Sezione Civile ha statuito il seguente principio di diritto:

«Le singole operazioni di investimento in valori mobiliari, in quanto contratti autonomi, benché esecutive del contratto quadro originariamente stipulato dall’investitore con l’intermediario, possono essere oggetto di risoluzione, in caso di inosservanza di doveri informativi nascenti dopo la conclusione del contratto quadro, indipendentemente dalla risoluzione di quest’ultimo».

 

 

Qui l’ordinanza.

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap