Arbitro Bancario Finanziario (ABF) – Relazione sull’attività svolta nel 2019.



1 min read

Pubblicata la Relazione sull’attività svolta dall’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) nel 2019.

Il decimo anno di attività dell’ABF (istituito nell’ottobre 2009) costituisce l’occasione per svolgere alcune riflessioni sulla funzionalità di questo strumento di tutela a disposizione dei clienti di banche e intermediari finanziari, sostanzialmente gratuito e più rapido nella risposta rispetto ai tempi della giustizia ordinaria.

Negli anni l’Arbitro si è affermato come organismo di risoluzione alternativa delle controversie, ricevendo complessivamente oltre 146.000 istanze dai clienti. Questo risultato è stato ottenuto grazie all’attività decisoria dei Collegi, autonomi e indipendenti dalla Banca d’Italia, altamente qualificati in materia di diritto bancario e finanziario, di tutela dei consumatori e in materie economiche. Nel decennio sono state adottate circa 132.000 decisioni, adempiute dagli intermediari nella quasi totalità dei casi, nonostante non siano vincolanti: soltanto con riferimento agli ultimi quattro anni, ai ricorrenti sono stati riconosciuti più di 83 milioni di euro.

 

 

Qui la Relazione.

Qui l’Appendice alla Relazione.

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap