Tag: ministero della salute

Pubblicata la circolare dell’11 giugno 2021, di aggiornamento al nuovo parere del Comitato tecnico-scientifico, relativo alla somministrazione dei vaccini a vettore virale, Vaxzevria e Janssen.   Qui il documento. Iscriviti al nostro canale Telegram 👇 Telegram

Leggi tutto

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato, nella giornata di oggi, 4 dicembre 2020, tre nuove ordinanze volte a contrastare la diffusione del nuovo coronavirus. La prima ordinanza rinnova le misure restrittive vigenti relative alla Regione Abruzzo, che resta in area rossa, e alle Regioni Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte, che restano in area arancione. Con la seconda, le Regioni Campania, Toscana, […]

Leggi tutto

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato, nella giornata di ieri, 27 novembre 2020, due nuove ordinanze volte a contrastare la diffusione del nuovo coronavirus. La prima dispone il passaggio nell’area arancione per le Regioni Calabria, Lombardia e Piemonte e nell’area gialla per le Regioni Liguria e Sicilia. Il provvedimento entrerĂ  in vigore il 29 novembre. La seconda, per converso, […]

Leggi tutto

Pubblicata l’ordinanza del 13 novembre 2020 del Ministero della Salute, con la quale, da domenica, 15 novembre 2020: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche entreranno nell’area arancione; Campania e Toscana entreranno nell’area rossa.     Qui l’ordinanza.

Leggi tutto

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza che prevede la sospensione delle attivitĂ  del ballo, all’aperto e al chiuso, che abbiano luogo in discoteche e in ogni altro spazio aperto al pubblico, nonchĂ© l’obbligo di indossare la mascherina, anche all’aperto dalle 18 alle 6, nei luoghi dove c’è rischio di assembramento.   […]

Leggi tutto

Con ordinanza adottata, in data odierna, congiuntamente dal Ministro della Salute e dal Ministro dell’Interno, si è stabilito il divieto, per tutte le persone fisiche, di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero […]

Leggi tutto