Banca d’Italia – Qualifica di ente piccolo e non complesso (decisione 31 marzo 2022).



1 min read

Con la decisione del 31 marzo, Banca d’Italia confermato la soglia dei 5 miliardi e ha identificato gli intermediari piccoli e non complessi in base ai criteri previsti dal Regolamento. Siffatta soglia, sì come gli altri criteri quantitativi, è stata calcolata su base consolidata per le banche appartenenti a gruppi, prendendo a riferimento la data del 31 dicembre 2021; questa scelta potrà essere rivista in relazione a eventuali futuri chiarimenti delle autorità europee di senso contrario.

 

Qui la nota.

Seguici sui social:

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori

  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap