Nota a ACF, 7 maggio 2018, n. 418 di Antonio Zurlo   L’Arbitro per le Controversie Finanziarie (di seguito, ACF), in una sua recentissima decisione[1], senza soluzione di continuità con l’orientamento pregresso e pressoché granitico[2], ha evidenziato come l’impiego delle cc. dd. clausole di stile, ovverosia di proposizioni del testo contrattuale mediante le quali si […]

Leggi tutto