Confermata sanzione a Google per abuso di posizione dominante: la sentenza del Tribunale dell’Unione Europea.



1 min read

Il Tribunale dell’Unione Europea, con sentenza del 14 settembre 2022, T-604/18, ha confermato, in larga misura, la decisione della Commissione Europea, del 18 luglio 2018, secondo la quale Google ha imposto restrizioni illegali ai produttori di dispositivi mobili Android e agli operatori di reti mobili, al fine di consolidare la posizione dominante del suo motore di ricerca.

Seguici sui social:

Master executive di II livello in “Banking, Financial and Insurance Law

Iscrizioni aperte sino al 30 settembre 2022.

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori

  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap