Banca d’Italia – Note Covid-19



1 min read

È online la nota “Recenti sviluppi della pandemia Covid-19 nel mondo”, curata da Alessandro Borin, Francesco Paolo Conteduca, Michele Mancini e Luca Rossi.

Dallo scorso agosto i contagi da SARS-CoV-2, il virus responsabile del Covid-19, sono tornati a salire in diversi paesi europei. La diffusione dell’epidemia ha ulteriormente accelerato nelle ultime settimane in concomitanza con il calo delle temperature e la riapertura delle scuole e di altre attività lavorative dopo la pausa estiva. Allo stesso tempo, il numero di nuove infezioni ha iniziato a moderarsi in America Latina e in Asia, ma alcuni grandi paesi, tra cui India e Brasile, rimangono ancora in una situazione complessa. Negli Stati Uniti, dopo la flessione registrata in agosto e settembre, i nuovi casi di Covid-19 sono di nuovo in aumento. Inoltre, in molti paesi avanzati, Italia inclusa, si registra un deterioramento delle capacità di monitoraggio attraverso i test e tracciamento dei contatti. Il numero ufficiale di decessi correlati a Covid-19 a livello mondiale rimane stabilmente su livelli tra i più elevati registrati da inizio epidemia. Il calo delle vittime in America Latina è stato compensato da un nuovo aumento in Europa, dove la mortalità rimane comunque su livelli inferiori a quelli registrati la scorsa primavera. Nel corso dei mesi estivi le forti restrizioni alla mobilità e alle interazioni sociali introdotte nella prima fase dell’epidemia sono state parzialmente allentate in molte aree del pianeta. Tuttavia, nelle settimane più recenti nuove restrizioni sono state introdotte in numerosi paesi europei e si sono già in parte riflesse sulla mobilità dei cittadini.

 

 

Qui il documento.

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap