Moratorie sui finanziamenti e domande al Fondo di Garanzia per le PMI



1 min read

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato un comunicato stampa da cui si evince come al 20 maggio siano quasi 2,3 milioni le domande di adesione alle moratorie sui prestiti e più di 280.000 le richieste di garanzia per i nuovi finanziamenti bancari per le micro, piccole e medie imprese presentati al Fondo di Garanzia per le Pmi. Attraverso ‘Garanzia Italia’ di Sace sono state concesse garanzie per 152 milioni, su 17 richieste ricevute.

Oltre il 44% delle domande provengono dalle imprese (a fronte di prestiti per 161 miliardi). Le domande delle famiglie, quasi 1,2 milioni, riguardano prestiti per 74 miliardi di euro. Crescono rapidamente, a poco più di 105.000, le domande di sospensione delle rate del mutuo sulla prima casa (accesso al cd. Fondo Gasparrini), per un importo medio di circa 86.000 euro. Sono complessivamente 287.268, per un importo complessivo pari a circa 13,1 miliardi, le domande arrivate al Fondo di Garanzia per richiedere le garanzie ai finanziamenti in favore di imprese, artigiani, autonomi e professionisti. In particolare, le domande arrivate e relative alle misure introdotte con i decreti ‘Cura Italia e ‘Liquidità’ sono 284.826, pari ad un importo di circa 12,8 miliardi di euro.

Il MEF evidenzia come siano in crescita i volumi delle garanzie SACE nell’ambito dell’operatività “Garanzia Italia” che raggiungono quota 152 milioni di euro. Le potenziali operazioni di finanziamento in fase di valutazione e istruttoria da parte delle banche si confermano in circa 250 per un valore complessivo di circa 18,5 miliardi di euro.

Il testo integrale del comunicato stampa congiunto.

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap