Nota a Cass. Pen., Sez. II, 15 settembre 2020, n. 27228. di Donato Giovenzana   Secondo l’ipotesi di reato formulata, il padre del ricorrente, essendo direttore di una banca, aveva sottratto somme di danaro a vari clienti, commettendo i reati di truffa e appropriazione indebita, trasferendo parte di tali proventi sul conto intestato alla s.a.s. […]

Leggi tutto