“Fatti non foste a valore come IRAP ma per seguir virtute e canoscenza”: l’organizzazione del professionista ai fini della tassazione della produttività.



1 min read

Nota a Cass. Civ., Sez. VI, 30 dicembre 2021, n. 41952.

di Antonio Zurlo

 

Con la recentissima ordinanza in oggetto, la Sesta Sezione Civile ha espresso il principio per cui «in tema d’IRAP, non assume rilevanza, ai fini della configurabilità dell’autonoma organizzazione di un professionista (nella specie, avvocato), l’attività svolta da un tirocinante, atteso che la funzione della pratica è l’apprendimento e non il potenziamento della produttività dello studio».

 

Qui l’ordinanza.

Iscriviti al nostro canale Telegram 👇

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori

  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap