AGCM – Sanzione complessiva a myWorld Italia e Lyconet Italia.



1 min read

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha informato di aver concluso l’istruttoria avviata nei confronti di myWorld Italia S.r.l. e Lyconet Italia S.r.l., accertando la scorrettezza del sistema di vendita multilivello promosso e gestito dalle due società. Per questo motivo ha irrogato una sanzione complessiva di 3 milioni di euro.

Secondo l’Autorità il sistema di vendita di myWorld Italia e di Lyconet Italia, oltre a essere promosso con modalità poco trasparenti e ingannevoli, presenta gli elementi costitutivi delle vendite a carattere piramidale, e dunque viola gli articoli 20, 21, 22 e parte dell’articolo 23 del Codice del Consumo.

L’istruttoria svolta dall’Antitrust ha consentito di appurare che lo schema di promozione adottato dalle due società risulta solo formalmente rivolto alla diffusione di un servizio di cashback (che consente la restituzione di una percentuale del denaro speso presso gli esercenti convenzionati). In realtà esso è orientato a reclutare un numero sempre crescente di incaricati ai quali viene prospettato un notevole ritorno economico grazie ai diversi percorsi di carriera che richiedono il versamento di importi anche significativi per acquistare specifici prodotti e servizi del Lyconet Program, con la funzione principale di generare Shopping Points, necessari per raggiungere e mantenere i livelli previsti nel piano di compensazione.

 

Qui il provvedimento.

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap