CEDU – Italia condannata per violazione dei diritti di una vittima di stupro (causa J.L. c. ITALIE).



1 min read

CEDU, 27 maggio 2021.

Redazione

 

Nella sentenza in oggetto, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) ha statuito, a maggioranza (sei voti contro uno), la violazione, da parte dello Stato italiano, dell’art. 8 (ovverosia, diritto al rispetto della vita privata e dell’integrità personale) del Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

Nello specifico, il caso riguardava un procedimento penale contro sette uomini accusati di aver commesso violenze sessuali nei confronti della ricorrente e che sono stati assolti da tribunali italiani. La Corte constata che i diritti e gli interessi della vittima, ai sensi del summenzionato art. 8, non sono stati adeguatamente tutelati, alla luce del contenuto della sentenza della Corte d’Appello di Firenze. In particolare, le Autorità nazionali non hanno protetto la ricorrente dalla vittimizzazione secondaria durante il procedimento, di cui la redazione della sentenza è parte integrante. La Corte ritiene ingiustificate le osservazioni in materia di bisessualità, relazioni, rapporti sessuali e sentimentali, ascrivibili in capo alla vittima e riferibili a un periodo antecedente al fatto contestato. Il linguaggio e gli argomenti utilizzati dalla Corte territoriale trasmettono pregiudizi sul ruolo del donna, già esistenti nella società italiana e che rischiano di ostacolare un protezione efficace dei diritti delle vittime di violenza di genere, nonostante un quadro legislativo soddisfacente. La Corte è convinta che i procedimenti penali e le sanzioni svolgano un ruolo cruciale nella risposta istituzionale alla violenza di genere e nella lotta alla disuguaglianza tra sessi. È, quindi, fondamentale che le Autorità giudiziarie evitino di riprodurre stereotipi sessisti nelle decisioni giudiziarie, sì da minimizzare la violenza contro il genere ed esporre le donne alla vittimizzazione secondaria, usando parole colpevoli e moralistiche, concorrendo a innescare una sfiducia delle vittime nella giustizia.

 

 

Qui la pronuncia (in lingua francese).

Iscriviti al nostro canale Telegram 👇

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap