MEF – BTP Futura



1 min read

Con comunicato stampa n. 141, del 19 giugno 2020, il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha comunicato l’avvenuta pubblicazione della Scheda Informativa relativa alla prima emissione del BTP Futura, il primo titolo di Stato dedicato esclusivamente al risparmiatore retail, che verrà collocato da lunedì 6 luglio a venerdì 10 luglio 2020 (fino alle ore 13.00) e che sarà interamente destinato a finanziare le diverse misure previste per il sostegno del reddito e la tutela del lavoro, il rafforzamento del sistema sanitario nazionale e il sostegno a famiglie e imprese italiane nonché il rilancio dell’economia nazionale.

Il titolo avrà scadenza decennale e sarà previsto un premio fedeltà (pari all’1% del capitale investito e che potrà aumentare fino ad un massimo del 3% dell’ammontare sottoscritto, sulla base della media del tasso di crescita annuo del PIL nominale dell’Italia, registrato dall’ISTAT nel periodo di vita del titolo), riservato a coloro che lo acquisteranno all’emissione e lo deterranno fino a scadenza.

Il BTP Futura presenta cedole nominali semestrali calcolate sulla base di tassi prefissati e crescenti nel tempo (il cosiddetto meccanismo step-up). Le cedole, pagate con cadenza semestrale, verranno calcolate in base ad un dato tasso cedolare fisso per i primi 4 anni, che aumenta una prima volta per i successivi 3 anni e una seconda volta per gli ultimi 3 anni di vita del titolo prima della scadenza. La serie dei tassi cedolari minimi garantiti di questa prima emissione del BTP Futura sarà comunicata al pubblico il giorno venerdì 3 luglio 2020, mentre i tassi cedolari definitivi (che non potranno comunque essere inferiori ai tassi cedolari minimi garantiti comunicati all’avvio del collocamento) saranno annunciati alla chiusura del collocamento, il giorno 10 luglio 2020.

 

Qui il comunicato del MEF.

Qui la Scheda Informativa.

Ricerca avanzata


  • Categorie

  • Autori


  • Seleziona il periodo

Copy link
Powered by Social Snap