Tag: merito creditizio

Nota a Trib. Lecce, Sez. III, 28 marzo 2022. di Beatrice Capoccia Studio Legale Greco Gigante & Partners Nel caso in commento, il Giudice – in applicazione del riformato art. 12 bis, comma 3 bis, legge n. 3/2012 – ha omologato il piano falcidiando l’ammontare complessivo del credito nella misura del 66% e rigettando le contestazioni avanzate dalla […]

Leggi tutto

Nota a App. Roma, Sez. III, 12 aprile 2022, n. 2436. Massima redazionale È pacifico che la responsabilità precontrattuale vada limitata ai soli soggetti che, nelle trattative, si presentino in qualità di futura parte del contratto da concludere, con esclusione, quindi, di ogni responsabilità in solido del dipendente che, nella vicenda, si è limitato a […]

Leggi tutto

Nota a CGUE, 10 giugno 2021, C-303/20. Redazione La Corte di Giustizia dell’Unione Europea (CGUE), con la pronuncia in oggetto, ha statuito il seguente principio di diritto: «L’articolo 23 della direttiva 2008/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2008, relativa ai contratti di credito ai consumatori e che abroga la direttiva 87/102/CEE […]

Leggi tutto

Nota a ABF, Collegio di Bari, 31 marzo 2021, n. 8848. di Antonio Zurlo         La questione sottoposta all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) ha ad oggetto una richiesta di risarcimento danni per responsabilità precontrattuale dell’intermediario, a causa della mancata concessione di un finanziamento, richiesto ai sensi dell’art. 13 D.L. n. 23/2020 (c.d. “Decreto […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Benevento, 26 gennaio 2021. di Antonio Zurlo   L’art. 124bis TUB, in combinato disposto con il modificato art. 12bis l. n. 3/2012, pone a carico del soggetto finanziatore l’onere di vagliare, prima della conclusione del contratto, il c.d. merito creditizio del consumatore, non potendo successivamente e, segnatamente, in caso di inadempimento del […]

Leggi tutto

Con comunicato stampa, in data 28 dicembre 2020, Banca d’Italia ha informato dell’ormai prossima entrata in vigore della nuova definizione di default prevista dal Regolamento Europeo relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento. Più nello specifico, questa nuova definizione non modifica nella sostanza le segnalazioni alla Centrale dei Rischi, […]

Leggi tutto

L’obiettivo della Direttiva 2014/17/UE sul credito immobiliare ai consumatori era quello di prendere in effettiva considerazione le specificità proprie di questo tipo di contratti e le eventuali conseguenze negative che potevano derivare al consumatore, in considerazione dei problemi messi in luce dalla crisi finanziaria. Ciò nonostante la condizione dei consumatori non sembra migliorata. Infatti, la […]

Leggi tutto