Nota a Trib. Frosinone, 8 marzo 2022. di Antonio Zurlo Il giudice frusinate, in apertura, rileva come sia da considerarsi un principio generale quello per cui un negozio di cessione, per essere opponibile, debba contenere gli elementi minimi necessari alla cognizione del debitore, circa la modificazione dal lato attivo dell’obbligazione contratta; a tal riguardo, tali […]

Leggi tutto