Tag: avviso gazzetta ufficiale

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 2 luglio 2024, n. 18144. Massima redazionale Vanno al riguardo riprese le considerazioni recentemente sviluppate[1], per cui si è concluso che, poiché, anche in ragione della divisata rilevabilità d’ufficio dei vizi inficianti la legittimazione delle parti, sarebbe stato onere della cessionaria dare prova della propria legittimazione non solo allegando […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 24 giugno 2024, n. 17262. Massima redazionale Nel disciplinare la cessione in blocco di beni e rapporti giuridici, l’art. 58, comma 2, TUB, prescrive che «la banca cessionaria dà notizia dell’avvenuta cessione mediante iscrizione nel registro delle imprese e pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana»; il successivo comma […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Napoli Nord, Sez. III, 25 giugno 2024. Segnalazione a cura dell’Avv. Monica Mandico. Massima redazionale Nella specie, parte opposta ha omesso di dimostrare di aver acquistato il diritto di credito, oggetto del presente giudizio. Invero, il Tribunale napoletano, condividendo l’orientamento della giurisprudenza di legittimità[1], evidenzia che il cessionario ha l’onere di dedurre […]

Leggi tutto

Nota a App. Ancona, Sez. I, 21 giugno 2024, n. 975. Segnalazione a cura dell’Avv. Renato Perticarari. Massima redazionale La Corte territoriale dorica, in via preliminare, affronta l’eccezione relativa al difetto di legittimazione attiva e titolarità del rapporto dedotto in giudizio in capo alla SPV, che la difesa degli appellanti avrebbe sollevato in modo asseritamente […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 29 maggio 2024, n. 15010. Massima redazionale Secondo la consolidata giurisprudenza di legittimità, il soggetto che proponga impugnazione oppure vi resista nell’asserita qualità di successore, a titolo universale o particolare, di colui che era stato parte nel precedente grado o fase di giudizio, deve non soltanto allegare la propria […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Tivoli, 22 maggio 2024. Segnalazione a cura dell’Avv. Domenico Maldarelli. La questione riguarda la prova dell’inclusione dello specifico credito azionato nel contratto di cessione in blocco. Ebbene, la Corte Suprema di Cassazione[1], in merito alle cessioni di crediti in blocco e relativa prova, ha, come noto, indicato che «in caso di contestazione […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 14 maggio 2024, n. 13289. Massima redazionale È pacifico il principio per il quale la parte che agisce affermandosi successore a titolo particolare del creditore originario, in virtù di un’operazione di cessione in blocco secondo la disciplina di cui all’art. 58 TUB, ha l’onere di dimostrare l’inclusione del credito […]

Leggi tutto

Nota a Trib. Macerata, 11 maggio 2024. Segnalazione a cura dell’Avv. Renato Perticarari. di Antonio Zurlo Studio Legale Greco Gigante & Partners In merito alla dedotta carenza di legittimazione. Si osserva che la creditrice opposta ha indicato gli avvisi di cessione pubblicati in Gazzetta Ufficiale riguardanti le rispettive cessioni di crediti in blocco a cui […]

Leggi tutto

Nota a Cass. Civ., Sez. I, 22 aprile 2024, n. 10860. Massima redazionale Nella specie, veniva denunciata la violazione degli artt. 1264 c.c. e 58 TUB per avere la Corte d’appello di Torino affermato la legittimazione attiva della cessionaria del credito, non avendo prodotto il relativo atto di cessione del contratto tale da dimostrare la […]

Leggi tutto