1 min read

di Elisabetta Tarantino

Consulente legale d'impresa

In data 4 marzo 2024 l’EBA ha posto in consultazione una bozza di Regulatory Technical Standards (RTS) in materia di allocazione degli elementi fuori bilancio e di impegni revocabili incondizionatamente, ai sensi dell’art. 111, comma 8, del Regolamento (UE) n. 575/2013 (c.d. Capital Requirements Regulation – “CRR”) nella versione risultante a seguito della futura adozione della proposta di Regolamento “che modifica il Regolamento (UE) n. 575/2013 per quanto concerne i requisiti per il rischio di credito, il rischio di aggiustamento della valutazione del credito, il rischio operativo, il rischio di mercato e l’output floor” (c.d. Capital Requirements Regulation 3 – “CRR3”)

Tali RTS forniscono i criteri che gli enti devono utilizzare per classificare le voci fuori bilancio, a meno che non siano esplicitamente specificate nell’Allegato 1 del CRR. Inoltre, specificano i fattori che possono limitare la capacità degli enti di cancellare gli impegni incondizionatamente cancellabili.

Il termine ultimo per l’invio di commenti e osservazioni è fissato al 4 giugno 2024.

Seguici sui social: