1 min read

Nota a TAR Lazio, Sez. I, 25 maggio 2023, n. 11033.

Massima redazionale

Con la recente sentenza in oggetto, il TAR Lazio ha rigettato il ricorso proposto da Barclays, avverso il provvedimento dell’AGCM n. 27214, adottato il 13 giugno 2018, con il quale l’Autorità aveva ritenuto che alcune clausole contenute nei contratti di mutuo fondiario indicizzato al franco svizzero con tasso Libor commercializzati da Barclays dal 2003 al 2010 fossero redatte con una «formulazione non chiara e trasparente», in violazione dell’art. 35 cod. cons.

Seguici sui social: